Riproduzioni in scala, Marra

2 luglio 2021

Non c’è nessuna storia attorno a noi / non siamo / neanche soldati d’avanguardia / macellati nemmeno / eroi ingigantiti nei quadri – siamo i sacrificati durante il raccolto, le città sostituite dalle strade, dai cartelloni pubblicitari.

Ma l’essere non è il divenire.

Tutti part-time e i mercati / crolleranno, tutti disertori e le guerre / smetteranno …

Un dichiarato sentimento d’alienazione della ‘pienezza dell’essere’, dalla gioia dell’esistenza. Il contesto sociale e urbano è conseguenza. Non c’è, dice il poeta, un fronte di guerra, non c’è un nemico per cui vivere o morire: siamo già morti: 

Leggi il seguito di questo post »