Adulazione

agosto 6, 2017

“E’ sbagliato credere che l’adulazione non abbia effetto sul solitario; in realtà egli è più sensibile di quanto non si creda, perché non subendone spesso la seduzione o il veleno, non sa difendersene. Pur essendo indifferente a tutto, non lo è ai complimenti. Siccome non gliene fanno molti, non è abituato; ma alla prima occasione in cui gliene vengano prodigati, li accoglierà con un’avidità puerile e rivoltante”
(E.M. Cioran, La caduta nel tempo)